Pensieri sparsi

Dalla nostra corrispondente a Caldwell-8

Qualcuno ha chiesto alla Redazione “Dove va in ferie Babette Brown?”. Bene, adesso lo sapete. La nostra corrispondente da Caldwell cercherà di rispondere a tutte le lettere che sono arrivate nei giorni scorsi e che mostrano a chiare lettere la “fame” di notizie riguardanti i Confratelli e le Shellan. Grazie all’incontro con Alexa, una doggen che lavora nella Magione, Babette Brown è riuscita a carpire una messe incredibile di informazioni.

Pregiatissima e onorevolissima signora Babette Brown,

lascio questo biglietto nelle mani gentili del barista della Cloverleaf Tavern, sicura che Le verrà consegnato in giornata.

Mi duole nel profondo del cuore, ma questo pomeriggio non potrò godere della Sua compagnia. Tutti i doggen della Magione presso la quale ho l’onore di prestare il mio indegno servizio, sono stati mobilitati per la celebrazione di un avvenimento importante. Si tratta, niente di meno, del primo compleanno dell’adorabile figlia degli Onorevoli Padroni Zsadist e Bella, che la Vergine Scriba li protegga sempre.

Il lavoro sarà enorme e questo dà gioia profonda al mio cuore esultante. Tutta la Magione, comprese le stanze che non vengono utilizzate, sarà ripulita da cima a fondo (N. B. lo facciamo quotidianamente, ma domani ripeteremo l’operazione di pulizia e inceratura. Oh, gaudio!). La cucina sfornerà un pasto speciale, non mancherà l’agnello (piatto preferito di Sua Maestà) cucinato in otto modi diversi.

Sarà mia premura portarLe un pezzetto della torta a dodici strati (il Confratello Rhage ha confermato la sua presenza alla festa).

Le auguro una buona giornata. Alla settimana prossima.

La sua devotissima, umilissima serva Alexa Stormyweather

—————–

Cara Alexa,

ho ricevuto il biglietto e, naturalmente, lodo la tua abnegazione per il duro lavoro che ti aspetta. L’idea di ricevere una fetta di torta (bella grossa, mi raccomando, semmai Rhage dovesse sentirsi sazio a un certo punto della cena) mi entusiasma.

Ascolterò con molto piacere il resoconto della giornata di festa, quando avremo la possibilità di rivederci.

Allego un completino sadomaso per la piccina: spero che tu riesca a far scivolare il pacchetto in mezzo al mucchio di regali. Una piccola cosa, ma credo che la tutina borchiata piacerà, soprattutto a Zsadist.

Babette Brown

—————-

Qualcuno avrà riconosciuto una vecchia rubrica tenuta negli scorsi anni per la Black Dagger Brotherhood Italian RPG.

N. B. Tutti i diritti appartengono a “La Confraternita del Pugnale Nero”, by J. R. Ward.

Post precedente

Dalla nostra corrispondente a Caldwell-7

Post successivo

Dalla nostra corrispondente a Caldwell-9

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *