Pensieri sparsi

Dalla nostra corrispondente a Caldwell-3

Qualcuno ha chiesto alla Redazione “Dove va in ferie Babette Brown?”. Bene, adesso lo sapete. La nostra corrispondente da Caldwell cercherà di rispondere a tutte le lettere che sono arrivate nei giorni scorsi e che mostrano a chiare lettere la “fame” di notizie riguardanti i Confratelli e le Shellan. Grazie all’incontro con Alexa, una doggen che lavora nella Magione, Babette Brown è riuscita a carpire una messe incredibile di informazioni.

Cara Babette,

sinceramente non me ne frega niente del giro per boutique delle shellan. Sono interessata ad altro. Per esempio: è vero che Wrath non porta le mutande?

Spero che quell’ubriacona della doggen ti abbia fatto delle confidenze in proposito.

Tua Eleonora

 —————- 

Cara Eleonora,

ci sono altre persone interessate alla vita delle shellan e non solo alla biancheria intima dell’emerito sovrano Wrath.

Mi dispiace disilluderti, ma a parte l’idiosincrasia per le mutande firmate e la conseguente predilezione per quelle rinforzate taglia XXL, Wrath non si discosta dal maschio vampiro medio. Se poi, devo aspettarmi un’altra lettera con la richiesta di delucidazioni in merito all’aggettivo “rinforzate”, bene, te lo spiego subito. Pare che sua Maestà abbia un bel paio di ***** e un **** di notevoli proporzioni. Da qui la necessità di mutande con il rinforzo.

L’addetto al lavaggio / stiraggio della biancheria dei membri della Confraternita e delle loro shellan è il doggen Kasimir, detto Soap. Inutile spiegare il soprannome, credo.

Buona vita.

Babette Brown 

—————-

Qualcuno avrà riconosciuto una vecchia rubrica tenuta negli scorsi anni per la Black Dagger Brotherhood Italian RPG.

N. B. Tutti i diritti appartengono a “La Confraternita del Pugnale Nero”, by J. R. Ward.

Post precedente

Recensione: Il vuoto sotto le ali

Post successivo

Baci, sabbia e stelle

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *