Pensieri sparsi

Dalla nostra corrispondente a Caldwell-14

Qualcuno ha chiesto alla Redazione “Dove va in ferie Babette Brown?”. Bene, adesso lo sapete. La nostra corrispondente da Caldwell cercherà di rispondere a tutte le lettere che sono arrivate nei giorni scorsi e che mostrano a chiare lettere la “fame” di notizie riguardanti i Confratelli e le Shellan. Grazie all’incontro con Alexa, una doggen che lavora nella Magione, Babette Brown è riuscita a carpire una messe incredibile di informazioni.

Cara Babette,

spero di non disturbare, ma anch’io sono molto curiosa di conoscere più da vicino i Confratelli e le loro Shellan.

In particolare, mi chiedo quali siano i piatti preferiti dei Confratelli e se le Shellan, driblando Fritz, riescano o meno a invadere la cucina e a preparare qualche piatto gustoso per i beneamati.

Grazie. Attendo con ansia la tua risposta.

Anastasia

—————-

Cara Anastasia,

in effetti la cucina è il regno di Fritz e dei suoi collaboratori. Credo, da quanto mi ha confessato Alexa, ormai in pieno delirio birroso, che solo Mary abbia il permesso di accedere a quel luogo sacro. Questo avviene quando Rhage va in crisi di astinenza da frittelle. Allora, Mary si tira su le maniche e ne prepara qualche chilo, che l’amato bene sbafa con grande goduria. Trascinandola poi su per le scale, verso la loro camera da letto, per bruciare le calorie ingurgitate. Ottimo sistema per una dieta sana e divertente. Dovremmo pensarci per quei chiletti di troppo. Il problema è che di tipi come Rhage ne vedo pochini (anzi, per niente) in giro!

Passando ai piatti preferiti, tutti sanno che Wrath va matto per l’agnello, cucinato sempre con maestria da Fritz e collaboratori. Tutti i Confratelli, comunque, hanno gusti insieme semplici e raffinati: amano i piatti poco elaborati, ma pretendono (giustamente) ingredienti di primissima qualità. A parte la fame insaziabile di Rhage, suo il record di pancakes con sciroppo d’acero, non ci sono mangioni nella Confraternita; certo, si tratta pur sempre di uomini/vampiri alti due metri e pesanti 110-130 chili, quindi le calorie da assumere giornalmente sono circa 5000.

Le shellan non hanno problemi di linea, grazie a uno splendido metabolismo. Jane, essendo un fantasma, ha meno problemi di qualsiasi donna e quindi può indulgere in qualche peccato di gola. Generalmente, cioccolata fusa versata su parti intime di Vishous, in qualche giochetto sadomaso.

Spero di avere risposto esaurientemente alle tue domande.

Tua Babette Brown

—————-

Qualcuno avrà riconosciuto una vecchia rubrica tenuta negli scorsi anni per la Black Dagger Brotherhood Italian RPG.

N. B. Tutti i diritti appartengono a “La Confraternita del Pugnale Nero”, by J. R. Ward.

Post precedente

L'Artiglio Rosa ha letto D'Angelo, Masella, Young

Post successivo

Dalla nostra corrispondente a Caldwell-15

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *