News

Cuore di lupo: ce ne parla Ornella Albanese

Mondadori ripubblica in digitale un vecchio successo di Ornella Albanese. Abbiamo chiesto all’autrice di parlarcene.

Finalmente Cuore di lupo è di nuovo disponibile!

Un uomo, una donna e il diritto di cui lui si avvale: lo ius primae noctis.
Un diritto che si perde nella notte dei tempi e che Alessandro di Iesi decide di arrogarsi per poter avere una donna bellissima e misteriosa. Si tratta di un grave atto di sfida perché il suo imperatore, Federico II, ha già manifestato l’intenzione di  cancellare gli antichi codici per sostituirli con leggi più moderne e più eque.

La storia è piena di passione, di trame sotterranee e di sete di possesso.
Mi piace collocare i miei romanzi nel medioevo perché si tratta di un mondo buio e ferino, dove tutti i sentimenti sono esasperati. Impulsi sanguigni, caratteri crudeli, ambizioni feroci, tradimenti e furiose passioni. E’ proprio il furore a dettare le azioni del mio protagonista, un valoroso guerriero che vuole riscattarsi dalla banda di bastardaggine che disonora il suo scudo.
Irene di Montalto, invece, è una giovane donna che si trova intrappolata in un complicato ingranaggio di ambizione e di rivalsa. Eppure  riesce ugualmente, nonostante sia costretta in una stanza chiusa a chiave, ad avere un ruolo decisivo nell’intreccio del romanzo e nella vita di Alessandro.

Accanto a loro si muovono molti personaggi, ognuno all’inseguimento del proprio obiettivo. Mi piace qui citare il saraceno Ismail, da cui, dieci anni più tardi, scaturirà l’altro mio personaggio saraceno, il crudele e leale Yusuf Hanifa. E poi il giovane imperatore Federico II, che ho cercato di ricreare nel suo carattere forte e carismatico, nelle sue debolezze e persino nell’abbigliamento ( l’anello di smeraldo che porta al dito medio è un particolare storico assolutamente attendibile).

Cuore di lupo, il terzo dei tredici romanzi scritti per Mondadori, è stato molto amato e molto letto, sono perciò davvero felice che sia di nuovo disponibile in edizione digitale.

OoO

La trama

Il caparbio Alessandro di Iesi, braccio destro di Federico II, conquista il feudo di Montalto, espropriando la famiglia che da sempre ne detiene il potere. In poche ore Irene di Montalto si ritrova senza casa né padre, ucciso per mano nemica. La sua unica speranza di difesa è sposare Evandro di Cerrano, un nobile cavaliere che potrebbe tutelare i diritti dei Montalto sul feudo. Tuttavia Alessandro continua a tormentarla: come nuovo feudatario ha diritto di esercitare lo ius primae noctis, di essere il suo primo uomo… Ma non è forse quello che Irene sogna?

Ornella Albanese su Amazon

http://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Daps&field-keywords=ornella+albanese&rh=i%3Aaps%2Ck%3Aornella+albanese

Post precedente

QuattroZampe: I primi giorni di gatto, di Maria Silvia Avanzato

Post successivo

Sposami ancora: ce ne parla Mariangela Camocardi

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

5 Commenti

  1. 18 dicembre 2015 at 15:06 — Rispondi

    Grazie Babette, mi fa un certo effetto rivedere Sposami ancora ripubblicato.

    • Babette Brown
      18 dicembre 2015 at 21:08 — Rispondi

      Speriamo che tu, Ornella e Maria facciate da apripista per tanti successi che vorremmo vedere ripubblicati.

  2. 18 dicembre 2015 at 18:09 — Rispondi

    Felicissima di essere sul tuo blog con il mio Lupo!
    Un abbraccio,
    Ornella Albanese

  3. Elena
    19 dicembre 2015 at 15:50 — Rispondi

    Molto bello, il mio preferito prima della serie dell’anello di ferro! ☺

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *