In Cucina con MaddyRubriche

Girelle di sfoglia con cotto e mozzarella

La Cucina di Maddy ci presenta una ricetta tuttofare: ottima come antipasto, squisita come secondo.

Ingredienti:

150 gr di prosciutto cotto tagliato a fette.
1 rotolo di pasta sfoglia pronto.
200 gr di mozzarella, oppure circa 8 sottilette.
1 tuorlo + 2 cucchiai di latte + 1 pizzico di sale.

Questa è una di quelle ricette ideali quando avete zero tempo e ospiti in arrivo. Potete utilizzare sia un taglio pregiato di prosciutto cotto che della semplice spalla; quanto al formaggio, considerate la salinità e l’umidità del prodotto scelto. Ad esempio: la mozzarella rilascerà acqua durante la cottura, le sottilette daranno la giusta consistenza, ma potreste trovarle poco sapide. Molto dipende dall’intensità del gusto che volete ottenere. Naturalmente aggiungendo gli ingredienti a fette, avrete la possibilità di creare anche un effetto particolare tra i vari ingredienti che si alterneranno in modo regolare tra di loro.

Adesso passiamo alla preparazione delle girelle di pasta sfoglia.

15209209_10211685034550547_1435320525_n

Srotolate e spennellate la superficie della pasta sfoglia con il rosso d’uovo sbattuto e salato; disponete le fette di prosciutto su tutta la superficie lasciando uno spazio vuoto lungo uno dei bordi, in modo che quando andrete a formare le girelle, avrete lo spazio per far attaccare la sfoglia.

Adagiate il formaggio scelto sulle fette di prosciutto.

Arrotolate la pasta sfoglia fino ad ottenere un rotolo.

Tagliatelo a fette spesse di 2 – 3 cm, adagiatele su una teglia ricoperta da carta da forno e spennellatele con il rosso d’uovo rimanente.

Impostate la temperatura del forno non ventilato a 180°C; quando è ben caldo, infornate le girelle di sfoglia e lasciatele cuocere per circa 15 minuti.

15218742_10211685021750227_1882476240_n

Queste girelle, se avanzate, possono essere mangiate anche il giorno dopo fredde o riscaldate nel forno.

Post precedente

News: Giovanna Roma presenta "Razov"

Post successivo

Recensione: Quando Giulio tornò single

Maddalena Cafaro

Maddalena Cafaro

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *