Gli amici del MagLa scheggia impazzitaRubriche

L’alchimia degli Opposti, di Lucia Guglielminetti e Federica Soprani (seconda puntata)

Ecco la seconda puntata di L’Alchimia degli opposti, il racconto Urban Fantasy di Lucia Guglielminetti e Federica Soprani. La prima è stata pubblicata il 16 marzo. Ricordiamo che la storia presenta connotazioni tali da renderla adatta solo a un pubblico adulto. Buona lettura!

LEGGI →
Gli amici del MagLa scheggia impazzitaRubriche

L’Alchimia degli Opposti, di Lucia Guglielminetti e Federica Soprani (prima puntata)

In comune hanno solo l’essere vampiri. E bellissimi. Per il resto, estraneità assoluta. Guillaume è antico, raffinato, decadente, morbosamente malinconico. Raistan, con i suoi tre secoli di non-vita, è un ragazzino al confronto: brusco, collerico, spiccio nei modi e negli appetiti. Che ci faranno mai insieme quei due? Da una chiacchiera divertente è nato, qualche …

LEGGI →
La scheggia impazzitaRubriche

La Stirpe delle tenebre (XV), di Federica Soprani

CONCLUSIONE “Le larve, prima dell’avvento del Cristianesimo, erano le anime dei morti malvagi. Roma fu devastata da un’epidemia, e Romolo capì che la colpa era delle larve, errabonde e pericolose, comandate dall’anima di Remo. I vampiri sono figli delle larve, non c’è dubbio. Per i romani larva divenne anche il …

LEGGI →
La scheggia impazzitaRubriche

La Stirpe delle tenebre (XIV), di Federica Soprani

Appendice Le Théatre  des  Vampires Teatro e Vampiri nelle “Vampire Chronicles” di Anne Rice “Una figura scura, ammantata, si mosse sul palcoscenico da un tronco all’altro, tanto rapidamente che, appena entrò nella luce, sembrò apparire come per incanto al centro, con un braccio che balenava fuori dal mantello a mostrare …

LEGGI →
La scheggia impazzitaRubriche

La Stirpe delle tenebre (XIII), di Federica Soprani

IL SIGNORE DEI VAMPIRI Listen, Love Listen to my hearthbeat Crumbling with its song The crystal of the night… Stay!… and free my soul When I’ll be too tired For I can do it alone. Oh, why the sunrise has to arrive so soon, Why, love?… Oh, just another drop …

LEGGI →
La scheggia impazzitaRubriche

La Stirpe delle Tenebre (XII), di Federica Soprani

TRE DRAMMI IN UNO “…A  me, che ho disertato il mondo, a  me che vivo, si può dire, con la  morte, la tua immagine è apparsa, come a riportarmi in vita. Nel dolore ho sognato che dai tuoi occhi umidi di pianto, avrei potuto saziare la mia sete di conoscenza …

LEGGI →
La scheggia impazzitaRubriche

La stirpe delle tenebre (XII), di Federica Soprani

TRE DRAMMI IN UNO “…A  me, che ho disertato il mondo, a  me che vivo, si può dire, con la  morte, la tua immagine è apparsa, come a riportarmi in vita. Nel dolore ho sognato che dai tuoi occhi umidi di pianto, avrei potuto saziare la mia sete di conoscenza …

LEGGI →
La scheggia impazzitaRubriche

La stirpe delle tenebre (XI), di Federica Soprani

DER VAMPYR UND DIE BRAUT  Brunhilda:  You brought me back to life, but thought not of The means whereby on heart I was to live: All that I now possess, is an existence, chill’d And colder than the snake. Give me thy hand. Am I not cold? Lord Walter: Colder …

LEGGI →
La scheggia impazzitaRubriche

La stirpe delle tenebre (X), di Federica Soprani

LA SPOSA, LA LUNA E LA TRAPPOLA Oh, vieni, morte, e sciogli questi legami! Io ti sorrido, scheletro, portami luminosamente, nella terra del sogno! Oh, vieni e toccami subito! -Josef von Spaun, “Der Jungling und der Tod” Tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento, l’Inghilterra si era ritrovata ad …

LEGGI →
La scheggia impazzitaRubriche

La stirpe delle tenebre (IX), di Federica Soprani

RUTHVEN IN PARIS   But  first on heart, as Vampire sent, Thy corse shall from its tomb be rent; Then ghastly haunt thy native place, And suck the blood of all thy race; There from th6y daughter, sister, wife, At midnight drain the stream of life; Yet loathe the banquet, …

LEGGI →