Recensioni

Cambiamenti personali, di K. C. Wells

Segnalo che KC Wells ha pubblicato –finalmente!- il
secondo romance M/M della Serie Personal.
Titolo: Cambiamenti personali (Personal Changes).
Autrice: KC Wells.
Traduttrice: Martina Nealli.
Genere: Romanzo M/M.
Editore: Island Tales Press (9 febbraio 2015).
Prezzo: euro 3,97 (e-book).
Rick
Wentworth è stufo marcio di avventure di una notte e sveltine nei bar; ma è
solo dopo una serata all’insegna dell’edonismo più sfrenato che mette a fuoco
cosa desidera davvero: qualcuno che lo ami. Per trovare questo qualcuno, però,
sa di dover intraprendere diversi cambiamenti. Fattibile; del resto, che
alternative ha? Quando incontra un tipo che pare avere tutte le carte in
regola, Rick stenta a credere alla propria buona stella. Tuttavia il suo capo,
Blake Davis, e il di lui fidanzato Will Parkinson, non sono altrettanto
convinti, e pretendono di conoscere di persona questo Mr. Perfezione. E forse
non hanno tutti i torti… La loro smania di proteggerlo, però, è pioggia sul
bagnato: Rick, a quanto pare, ha già un angelo custode.
La prima
volta che posa gli occhi su Rick, Angelo Tarallo capisce che sono fatti l’uno
per l’altro. E quando salva il giovane da una situazione pericolosa, ottiene l’occasione
di conoscerlo meglio. In breve tempo, i due si rendono conto di avere un
rapporto speciale. Ma quando la famiglia di Angelo, siciliana e
tradizionalista, scopre il suo segreto, gli lancia un ultimatum destinato a
spezzare il cuore dei due innamorati.

Nata e cresciuta nel nord-ovest dell’Inghilterra,
K.C. Wells ha sempre amato scrivere e pensato che le parole fossero importanti.
Punto e basta. Tuttavia, col passaggio dall’infanzia all’età adulta, la vita si
mise in mezzo e la scrittura si interruppe.
Fino al 2009, con la scoperta dei romanzi erotici,
quando l’acquisto di una storia a tre la portò alla sconvolgente scoperta che
leggere d’amore al maschile era eccitante da morire. Nel 2012, un momento
particolarmente doloroso della sua vita si tradusse nel bisogno di rispolverare
la creatività. Una seconda, sensazionale scoperta era in agguato: scrivere
d’amore al maschile era ancora più eccitante!
Ora K.C. scrive a tempo pieno e adora alla follia
il suo nuovo mestiere.
Il computer deve ancora capire che è successo: sa
solo che vuole una pausa, per pietà. E comincia ad abituarsi all’idea che,
ovunque vada K.C., andrà anche lui.
Potete contattarla via e-mail
([email protected]), su Facebook (http://www.facebook.com/KCWellsWorld)
o commentando sul suo sito (www.kcwellsworld.com). Adora ricevere le opinioni dei lettori.
Post precedente

Profumo di te, di Flumeri & Giacometti

Post successivo

Una donna responsabile, di Macrina Mirti

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *