In Cucina con MaddyRubriche

In cucina con Maddy: Babà rustico

Avete una cena con amici? Ma non vi va di preparare le solite cose. Questo piatto andrà a ruba e se dovesse avanzare riscaldato è altrettanto buono.

Ingredienti:

1 Kg di Farina
6 uova
2 cucchiai di zucchero
1 pizzico di sale
100 gr di burro
1 tazza di latte
2 cubetti di lievito di birra
Prosciutto cotto in quantità
Formaggio a dadini in quantità

Preparazione:

16118575_10212227971683636_717249894_nSciogliete il lievito nel latte con un pizzico di zucchero. In una ciotola molto capiente mettete la farina, il sale, lo zucchero, le uova, il burro sciolto; infine aggiungete il latte con il lievito.

Impastate fino a ottenere una massa elastica e liscia; copritela con un canovaccio e poi con una coperta e lasciate lievitare per due ore in un luogo caldo e asciutto.

Nel frattempo, tagliate a cubetti il prosciutto cotto e il formaggio. Nell’elenco degli ingredienti non do una grammatura specifica di formaggio e prosciutto cotto, perché dovete dosarlo in base ai vostri gusti. Di solito, metto almeno una scamorza intera e tre etti di prosciutto cotto, ma potete aumentare o diminuire le dosi in base ai vostri desideri.

16176278_10212227971763638_171991239_nMettete l’impasto sulla spianatoia e unite il formaggio e il prosciutto. Impastate finchè gli ingredienti non saranno incorporati. Mettete l’impasto in una tortiera dai bordi alti (potete utilizzare la carta da forno per guadagnare qualche centimetro in più), coprite e fate lievitare per altre due ore.

Infornate a 180 ° (forno ventilato) e cuocete per almeno 35–40 minuti, continuando finchè il babà non avrà raggiunto un colore bruno dorato e non si sarà staccato dai bordi.

Servite tiepido e buon appetito.

Non dimenticate i romanzi di Maddy!

Post precedente

Georgette Heyer e l'ultimo delitto "gentile"

Post successivo

L'Artiglio Rosa: Brogan, Garwood, Duran

Maddalena Cafaro

Maddalena Cafaro

1 Commento

  1. Babette Brown
    10 febbraio 2017 at 16:35 — Rispondi

    Tra il dolce e il salato, il secondo vince a mani basse. Questo babà, poi, così soffice, così colorato… sniff… mi sembra di sentirne il profumo…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *