News

Anteprima: “Solo un sussurro”, di A. I. Cudil

A. I. Cudil ci presenta in anteprima il nuovo romance della Serie “Six Senses“.

“Solo un sussurro” sviluppa una linea narrativa appena tratteggiata in “Solo la tua voce”.
È un romanzo breve spin off che mantiene l’ambientazione della serie principale Six Senses ma pone l’attenzione sul personaggio minore di Adelaide, la bella direttrice del Rouge Club che Diego Ruiz ha incontrato nel suo romanzo.
Ho lasciato sullo sfondo il protagonista di “Solo la tua voce” e ne ho fatto il catalizzatore degli eventi che portano Adelaide a Vienna. Mi sono concentrata su di lei perché aveva colpito la mia immaginazione e ho pensato sarebbe stato interessante raccontarne la storia. Nello stesso tempo, la narrazione delle sue vicende mi ha permesso di ritrovare Cedric e di conoscere meglio Yves, il master scelto da Diego come suo sostituto nel Six Senses.
Questo scorcio sulla vita di Adelaide è una piccola divagazione sul tema che non richiede la lettura dei precedenti romanzi ma che spero sarà apprezzata dai lettori in attesa di “Solo la tua carezza”, il romanzo di Cedric.

Ed ecco la trama: Adelaide non avrebbe mai creduto che quel momento di debolezza le potesse causare non solo il licenziamento, ma anche l’esilio dal Rouge Club. Dopo anni passati alla gestione del club BDSM più esclusivo di Parigi, si ritrova senza lavoro e, soprattutto, senza il Marchese. Ha sbagliato, ha disobbedito alle regole del Padrone e ora non è più la sua sottomessa.
Dopo giorni di sconforto decide di rifugiarsi a casa, a Vienna, seguendo il consiglio del suo amico Yves. Anche lui ha lasciato il Rouge Club e ora lavora al Six Senses, dove sostituisce Diego Ruiz.
Non bastano le luci sfavillanti di una Vienna vestita a festa per fare sentire Adelaide meno sola. Tanto che, quando Yves si auto invita a casa sua, portando con sé l’amico Cedric, lei li accoglie senza pensarci due volte.
In un fine d’anno inaspettato Adelaide si confronterà con i suoi desideri e capirà che quel doloroso esilio viennese potrebbe essere la strada giusta per un nuovo inizio.

OoO

A. I. Cudil su Amazon: http://www.amazon.it/s/ref=nb_sb_noss_2?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&url=search-alias%3Daps&field-keywords=A.I.+Cudil

Post precedente

Una faccenda sanguinosa

Post successivo

Maddalena Cafaro e "Chef per amore"

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *