Recensioni

Anteprima: Questione di tempo, di Mary Calmes

Segnate in agenda questa data: 18 marzo 2014.
Esce “Questione di tempo” (volume 1), di Mary Calmes, una delle più apprezzate autrici di romanzi M/M.
EDITORE: Dreamspinner Press
Italia (18 marzo 2014).
PAGINE: 423.
Traduzione: N.A.M.
Copertina: Anne Cain.
PREZZO: euro 6,99 (ebook).
Potete prenotarlo QUI (e, se
volete, scaricate un “assaggio”)
:
Jory Keyes conduce una vita normale come assistente di
un architetto fino a che non diventa il testimone di un brutale omicidio. Pur
essendo stato salvato dal detective di polizia Sam Kage, Jory rifiuta di
arruolarsi nel programma di protezione testimoni: non importa chi gli stia
dando la caccia, lui ha una vita che ama e a cui non vuole rinunciare. Ma Jory
è davvero in pericolo, soprattutto dopo aver acconsentito a testimoniare su
quello a cui ha assistito.
Anche se deve fare i conti con degli attentati alla
sua vita, amici ben intenzionati che lo vogliono vedere felice, un capo super
protettivo e un mistero che lentamente si rivela molto più sinistro di quanto
si fosse immaginato, il giovane uomo gay inizia una relazione con Sam, un
detective non dichiarato e combattuto. Forse Jory riuscirà a sopravvivere al
pericolo, ma potrebbe non sopravvivere al suo cuore infranto.
Non appena sarà nelle mie impazienti, avide mani, lo leggerò e vi posterò la recensione. Attendete fiduciose…
Post precedente

La scrittura al femminile: una novità interessante

Post successivo

Anteprima: Una fetta d'amore, di Andrew Grey

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *