IntervisteQuattroZampe

Un’intervista… felina

Entro con passo felpato nel soggiorno di casa Borelli. Flavia mi ha lasciato il campo libero con i suoi due gatti, Giuda Borelly e Micioara. Ho tante domande per questa famosa coppia di gatti, non per niente sono i protagonisti del romance felino “Sesso, amore e croccantini”! Non solo, Giuda Borelly è molto attivo su Facebook.

Buongiorno, Micioara. Buongiorno, Giuda. Grazie per questa intervista. La piccola Titania? È con… ehm… Nonna Flavia?

Micioara: “No, Titania  ha deciso di vivere da sola. Ormai è grande, ha due anni, deve farsi le sue esperienze!”

Giuda: “Io non ero affatto d’accordo! È troppo piccola, la mia bambina…”

Micioara : “La nostra ‘bambina’ ha due anni, pesa otto chili e ha già avuto due fidanzati. Non direi che è troppo piccola…”

Giuda: “Otto chili sì, è grande e grossa  come tutti quelli della mia famiglia! Invece non è vero che ha avuto due fidanzati! Non somiglia a te che da giovane ne hai fatte… lasciamo perdere…!”

Micioara: “Che vorresti dire, darling, io da giovane… cosa dovremmo lasciar perdere?… Non è carino da parte tua fare sempre allusioni al mio passato, io non ne faccio sul tuo, non parlo mai di tutte quelle pollastre che ti sei fatto in campagna prima di venire a vivere in città!”

Giuda: “Sì, me le sono fatte le pollastre, arrosto, si mangiava bene da mia madre…”

Micioara: “Non fare lo spiritoso, non ti viene bene…”

Giuda: “Lo so, lo so la creativa  spiritosa di famiglia sei tu! Tanto in casa mia comandate voi donne: tu e Titania   e soprattutto Tua Madre, la Suocera Flavia… la Nonna di Titania.”

Micioara: “Giuda , tesoro, vorrei puntualizzare che tu vivi in casa mia, quindi in casa mia comando io! E soprattutto vorrei rammentarti che noi campiamo  tutti con la pensione di Flavia mia madre, tua suocera,  la nonna di Titania, quindi se fossi in te eviterei di criticarla tanto…”

Giuda.”Mao…”

Prima di tonnellate di croccantini: due gatti smilzi

Prima di tonnellate di croccantini: due gatti smilzi

Come vi siete conosciuti?

Micioara: “È stato un matrimonio combinato, io ero anche fidanzata con un altro… un micio di livello superiore… altra classe… ma Giuda è figlio di amici… mia madre li ha fatti venire a trovarci   e… lui non ha resistito al mio fascino, ha letteralmente attaccato il cappello!”

Giuda: “Ma quale cappello! Con gli ormoni a palla ti rotolavi per terra che sembravi indemoniata! Meno male che sono arrivato io, perché il tuo fidanzato di ‘altra classe’… non mi fate parlare… Comunque vorrei chiarire che  è stato amore a prima vista…”

Micioara: “Sesso a prima vista, darling!”

Giuda:” Sì,sesso, amore…e…”

Micioara: “E croccantini. Mia  madre  Flavia  ti ha rintozzato di croccantini, darling, mangi quanto un toro…”

Giuda: “Per tua fortuna, faccio anche altre cose come un toro io, non come il tuo  ex fidanzato di altra classe…”

Micioara: “Facevi, darling, facevi… facevamo… lo sai benissimo che adesso non più…”

Giuda: “Mao!Non è vero!”

Micioara: “Sì, caro hai ragione, scusami… mi pareva…”

Giuda fa il simpatico

Giuda fa il simpatico

Chiaroscuri nel vostro rapporto? 

Giuda: “Io sono affettuoso, lei no: ogni volta che vado a darle una leccatina mi prende a zampate…”

Micioara: “Perché sei inopportuno, darling, non capisci mai quando è il momento adatto…”

Giuda: “Per te non è mai il momento adatto… pensate come sono ridotto, quando lei mi prende a zampate vado da mia suocera Flavia che mi accarezza, e mi dice ‘ povero micione vieni qui che ti coccolo io’ vi rendete conto? Mi devo far accarezzare dalla suocera!”

Micioara: “Lo vedi com’è carina con te  mia madre …”

Giuda: ” Dipende, mao! Quando mi leva il piatto di sotto dicendo’ Giuda basta mangiare’ non è affatto carina!”

Micioara:”Lo fa per la tua salute, darling, sei a rischio infarto…”

Giuda: “Devo pur nutrirmi! Peso nove chili e sono lungo (coda  distesa compresa, N.D.R.) un metro e sessantasette, vuoi che mangi come un micetto??”

Micioara:  “Le coronarie sono le tue …”

Giuda: “Cosa sono le coronarie?…”

Micioara: “Che vi devo dire? Il mio grande amore non sa cosa sono le coronarie… vorrei un po’ di comprensione!”

Un primo piano di Micioara

Un primo piano di Micioara

Piatti preferiti?

Giuda: “Trippa alla romana, merluzzo stufato, fricassea di manzo e pomodorini, coniglio ripieno, bistecca alla fiorentina, bolliti misti, arrosto morto, maiale al forno senza patate, tasca alla genovese, galantina di pollo,  prosciutto di cinghiale, triglie fritte, faraona in salmì,  e tanti, tanti, tanti croccantini!”

Micioara: “Tartare di tonno e mozzarella di bufala.”

I vostri rapporti con Flavia? E con Giovanni?

Giuda: “Be’, con Flavia il rapporto è quello fra suocera e genero… è una umana in gamba, sicuramente, però è intransigente, non me ne fa passare una… meglio Giovanni…”

Micioara: “Ah certo, darling, meglio Giovanni, tanto sta al piano di sotto e non gliene importa niente di quello che fai…”

Giuda: “Non è vero, lui mi è affezionato, mi ha voluto bene dal primo giorno…”

Micioara: “Che quadretto zuccheroso!  Flavia si rompe la schiena portandoci a domicilio tonnellate di sabbietta, scatolette, croccantini, spazzolandoci, scarrozzandoci dal veterinario, coccolandoci, e tu preferisci il  piacione del piano di sotto (il fidanzato di Flavia, N.D.R.), che al massimo ci fa una carezza! E poi quando sale a dormire, ci caccia dal letto…”

Giuda: “Be’, ma lui quando sale a dormire…”

Micioara: “Siete tutti uguali voi maschi quando si tratta di donne!”

Come vedete il vostro futuro?

Giuda: “Vorrei… che rimanesse tutto come è ora, sono felice!”

Micioara: “Be’ … anch’io… darling!”

libro-ditoLa vostra opinione sull’abitudine di tanti proprietari di sterilizzare i gatti di casa?

Micioara: “Ne vogliamo proprio parlare?….”

Giuda: “L’argomento mi scoccia…”

Andate d’accordo con la tribù felina di Giovanni?

Giuda: “Oh sì, è bello avere tanti parenti vicini! Io li amo molto! Ogni tanto rubo qualche bocconcino e lo porto a Mefisto che ha sempre fame perché Giovanni lo tiene a dieta…”

Micioara: “Oh darling! Non ti facevo così generoso quando si tratta di cibo… In realtà la situazione non è così semplice e idilliaca quando siamo tutti insieme, perché Mefisto è troppo pauroso, Patata è troppo aggressiva e Obama e Merkel sono maleducati. Purtroppo abbiamo i soliti problemi delle famiglie allargate. Ma  ‘ c’est la vie’ avrebbe detto la mia bisnonna dei Carpazi. Mio marito Giuda non ci fa caso perché  è troppo accomodante…”

Giuda: “Con Francia o Spagna purché se magna…”

Micioara: “Chiedo sempre la comprensione di cui sopra, vi rendete conto vero del livello del mio  amato consorte…?”

Giuda : “Er gatto ha da puzza’!”

Micioara: “Sipario!… Però lo amo!”

Giuda: “Anch’io, mao!”

 

Flavia Borelli è l’autrice del fortunato romance felino “Sesso, amore e croccantini” (la recensione QUI).

 

Post precedente

News: Il libertino di Hidden Brook

Post successivo

Recensione: Quattro Zampe, antologia benefica

Babette Brown

Babette Brown

Babette Brown o meglio... Annamaria Lucchese è nata tanti anni fa in quel di Padova. Strappata in tenera età alle brume del Nord, è stata catapultata dalla vita prima a Roma, poi a Milano. Al momento (ma non promette niente) sembra stabile a Roma, dove vive in una casa piena di libri e, da brava zitella, con tre gatti teppisti e una cagna psicolabile.
Laureata in Filosofia, ha lavorato come docente e dirigente scolastico.
A parte questo, risulta essere una brava persona. Da un anno circa, ha aperto un blog che si occupa di narrativa rosa e un gruppo Facebook, all’interno del quale trovate lettori e scrittori che convivono in pace.

Nessun Commento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *